F.A.Q.

Le domande ricorrenti di chi si iscrive ad ASSIDAI o avrebbe intenzione di farlo.

A chi si rivolge Assidai?
Ai dirigenti, quadri, consulenti e collaboratori che desiderano sottoscrivere un Piano Sanitario Persone e alle aziende che reputano opportuno proporre ai propri dirigenti, quadri e collaboratori un Piano Sanitario Aziende.

Per iscriversi ad Assidai è obbligatorio aderire a Federmanager come dirigenti o quadri e a Federprofessional come consulenti?
Sì, la non iscrizione implica l’impossibilità di iscriversi ad Assidai. Per quanto concerne le aziende vengono stabiliti specifici accordi aziendali.

L’iscrizione ad Assidai è prevista dal Ccnl dei dirigenti di aziende produttrici di beni e servizi sottoscritto da Federmanager e Confindustria?
No, l’adesione è volontaria.

Come si richiedono informazioni per potersi iscrivere al Fondo sanitario?
E’ sufficiente compilare il form al seguente link

Come ci si iscrive ad Assidai?
Compilando il form al seguente link si riceve un modulo di iscrizione che si deve compilare in ogni sua parte e rinviare tramite fax al numero 06 44252612.

Dove si può reperire la documentazione per l’iscrizione?
La documentazione è disponibile al seguente link, presso le sedi delle Associazioni Territoriali Federmanager oppure telefonando al Customer Care Assidai al numero 06 44070600 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Che tipo di assistenza sanitaria offre ASSIDAI?
E’ possibile scegliere tra diversi livelli di assistenza. Per maggiori informazioni: Piani Sanitari Persone e Piani Sanitari Azienda.

L’assistenza è valida anche all’estero?
Sì, è valida in tutto il mondo sia per l’iscritto che per il suo nucleo familiare.

Cosa sono le malattie pregresse?
Sono tutte le malattie manifestatesi e/o diagnosticate prima dell’iscrizione ad Assidai, e di cui, pertanto, l’iscritto è a conoscenza.

Sono rimborsabili le prestazioni per malattie pregresse?
Sì, nelle forme di iscrizione a livello aziendale e dopo 730 giorni (due anni) nelle forme di iscrizione come persone.

E’ prevista la compilazione di questionari anamnestici al momento dell’iscrizione?
No, per iscriversi è sufficiente compilare il solo modulo di iscrizione ed effettuare il versamento.

Che differenza c’è tra le iscrizioni per le persone e quelle aziendali?
Le iscrizioni per le persone sono indirizzate al dirigente, in servizio o pensionato, al quadro o al consulente che si iscriva singolarmente o con il relativo nucleo familiare ad Assidai. Le iscrizioni a livello aziendale sono invece riservate a tutti i dirigenti, quadri e collaboratori di una stessa azienda che si iscrivano contestualmente al Fondo di assistenza Sanitaria Integrativa.

Quali sono i vantaggi dell’iscrizione ASSIDAI?

  • Impossibilità di recesso unilaterale da parte del Fondo.
  • Validità delle coperture in tutto il mondo.
  • Nessun limite di età all’ingresso e di permanenza nel Fondo.
  • Nessun questionario anamnestico al momento dell’iscrizione.
  • In caso d’iscrizioni individuali sono escluse le spese relative a malattie ed infortuni manifestatisi prima dell’iscrizione e sostenute nei 730 giorni successivi (2 anni).
  • Contributo unico per l’intero nucleo familiare (figli fino a 26 anni).
  • Possibilità di estendere la copertura sanitaria ai figli fino al 55° anno di età, anche se sposati attraverso una specifico Piano Sanitario Familiari.
  • Specifico Piano Sanitario per i familiari non assistiti dal FASI o da altro fondo.
  • Inclusione in tutti i Piani Sanitari di servizi e prestazioni rivolte a persone non in grado di svolgere autonomamente le principali attività della vita quotidiana (non autosufficienza – LTC Long Term Care).
  • Servizio di seconda valutazione clinica-diagnostica.

Per approfondire clicca qui

Quali maggiori vantaggi hanno le iscrizioni collettive?

  • Non è prevista alcuna carenza per le malattie pregresse;
  • Non vi sono differenziazioni del contributo per fascia d’età;
  • Il contributo di iscrizione ai Piani Sanitari come aziende è molto conveniente grazie agli accordi aziendali;
  • Possibilità di avere maggiori prestazioni attraverso una specifica personalizzazione per le grandi aziende.

Quale è il contributo richiesto per iscriversi?
E’ possibile richiedere specifiche informazioni compilando il form. Il Customer Care Assidai fornirà tutti i dettagli in merito.

E se ci si iscrive nel secondo semestre dell’anno?
In questo caso il contributo di adesione al Piano Sanitario prescelto è ridotto del 40% rispetto al contributo globale.

E per iscrivere i propri figli qualora abbiano superano 26 anni?
Basta semplicemente compilare il modulo di iscrizione Piano Sanitario Familiari presente all’interno della propria area riservata, area modulistica, e inviarlo opportunamente sottoscritto e firmato oppure si può contattare il Customer Care Assidai al numero diretto 06 44070600.

Come si effettua il pagamento del contributo di adesione al Piano Sanitario scelto?
E’ possibile scegliere tra la domiciliazione bancaria (Sepa) o il bollettino bancario “Freccia”. Assidai, inoltre, sta studiando altre forme di versamento del contributo in modo da soddisfare le esigenze degli iscritti. Il versamento è effettuabile in un’unica soluzione.

E per rinnovare la propria iscrizione ad Assidai?
E’ sufficiente effettuare il versamento del contributo che il Fondo Sanitario indicherà entro il 31 dicembre di ogni anno, salvo disdetta da parte dell’iscritto, da comunicare al Fondo entro il 31 ottobre di ogni anno. Senza tale comunicazione, infatti, come da art. 6 del Regolamento Assidai, l’iscrizione al Fondo di assistenza sanitaria integrativa si intende automaticamente rinnovata qualora l’aumento del contributo richiesto non sia superiore al 10%.

E in caso di ritardo nel pagamento del contributo?
L’iscrizione rimarrà sospesa sino a quando non verrà regolarizzata la situazione contributiva e non si potrà usufruire dei rimborsi del Fondo per quelle prestazioni sostenute nel periodo di morosità e/o per le spese sostenute in relazione a patologie manifestatesi e/o infortuni intervenuti in tale periodo.

Che durata ha l’iscrizione al Fondo sanitario?
L’iscrizione ha durata annuale e decorre dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno. Se l’iscrizione è successiva al 1° gennaio, l’iscrizione stessa inizierà a decorrere subito dopo la mezzanotte del giorno successivo al versamento del contributo annuale.

Come disdire l’iscrizione ad Assidai?
Le disdette vanno presentate entro il 31 ottobre di ogni anno per l’annualità successiva.

Si può passare da un Piano Sanitario Persone ad un Piano Sanitario Aziende se si convincono tutti i propri colleghi dirigenti ad iscriversi ad Assidai?
Se l’iscrizione viene effettuata in corso d’anno i dirigenti già iscritti al Piano Sanitario Persone passeranno al Piano Sanitario Aziende prescelto a decorrere dall’anno successivo a quello di stipula del Piano Sanitario Aziende. Se l’iscrizione avviene all’inizio dell’anno in corso e il dirigente non ha, pertanto, rinnovato ancora l’iscrizione al Piano Sanitario Persone, passa al Piano Sanitario scelto a livello aziendale. Anche i dirigenti già iscritti al Piano Sanitario Persone dovranno necessariamente compilare un nuovo modulo di iscrizione, che dovrà essere inviato unitamente alla lettera dell’azienda (il facsimile della lettera lo inoltra direttamente Assidai all’azienda). A fronte dei vari cambiamenti si precisa che i dirigenti precedentemente iscritti al Piano Sanitario Persone manterranno lo stesso numero di posizione.

Si può cambiare il Piano Sanitario?
Il cambio di Piano Sanitario va formalmente richiesto entro il 31 ottobre di ogni anno per l’annualità successiva, diversamente non è possibile cambiare il proprio Piano Sanitario in corso d’anno.

Qual è il regime fiscale dei contributi?
In caso di iscrizioni come persone ai Piani Sanitari Assidai il contributo versato non è deducibile dagli oneri, sono invece detraibili le spese mediche sostenute, anche se rimborsate da ASSIDAI. Se invece l’iscrizione è effettuata come azienda ed è conseguenza di un accordo sindacale e/o regolamento aziendale, il contributo è deducibile ma non sono detraibili le spese mediche. Per maggiori approfondimenti clicca qui.

Qual è la modalità per ottenere i rimborsi?
Le richieste di rimborso vanno presentate entro 90 giorni dalla liquidazione del Fasi o di fondo analogo, o, in assenza di iscrizione ad altri fondi primari, entro 90 giorni dall’emissione della ricevuta di spesa.

Quale documentazione è necessaria presentare per chiedere il rimborso delle spese mediche?
Per leggere nei dettagli quale è la documentazione necessaria clicca qui

In che tempi si ottiene il rimborso?
Assidai, come da art.9 del Regolamento Assidai, provvederà ad effettuare il rimborso entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta completa della documentazione necessaria. L’attenzione da parte del Fondo Sanitario nei confronti degli iscritti nel migliorare e rendere più efficienti tutti i servizi ha permesso negli ultimi anni di ridurre notevolmente i tempi medi di rimborso (attualmente gli stessi sono di circa 24 giorni – dato marzo 2016).

Assidai offre una copertura per la non autosufficienza (LTC – Long Term Care)? Che benefici apporta?
Con la definizione di Long Term Care (LTC) si intende l’insieme dei servizi socio-sanitari forniti con continuità a persone che hanno bisogno di assistenza permanente a causa di disabilità fisica o psichica. A seconda del livello di gravità della non autosufficienza, tali servizi possono essere erogati in strutture residenziali o a domicilio.
Per gli iscritti Assidai (capo nucleo – iscritto – e coniuge/convivente more uxorio) aventi un’età non superiore a 65 anni, in caso di perdita di autosufficienza, viene assicurato il pagamento di una rendita annua vitalizia immediata; tale rendita è erogata in rate mensili di 1.100,00 Euro fintanto che il percipiente sia in vita in tale stato.
Per gli iscritti Assidai (capo nucleo – iscritto – e coniuge/convivente more uxorio) che dal 66° anno in avanti risultano non autosufficienti è prevista l’assistenza infermieristica domiciliare.